×

Avviso

The forum is in read only mode.

Le più belle frasi della saga Twilight

  • Luce_
  • Topic Author
  • Visitor
  • Visitor
8 years 4 months ago#9911by Luce_
L'affetto per le persone è un lusso che ci si può permettere soltanto dopo aver eliminato tutti i nemici.
Fino ad allora, chiunque tu ami sarà un ostacolo che ti priverà del coraggio e corromperà il tuo giudizio.
(Orson Scott Card, Empire)

Breaking Dawn.
More
8 years 4 months ago#9913by Consuelo
Non mi concedevo mai di pensare a lui. In questo cercavo di essere molto rigida. Ovviamente, ogni tanto cedevo; infondo ero un essere umano. Ma pian piano ci avevo fatto il callo, tanto da riuscire a evitare il dolore per giorni interi. Il prezzo da pagare era un interminabile annebbiamento. Tra il dolore e il nulla, avevo scelto il nulla.

New Moon.
More
8 years 4 months ago#9951by Consuelo
Mi chiedevo perché nessuno avesse notato quanto stesse lontano, prima dello scatto repentino e impossibile che mi aveva salvato la vita. Un po' preoccupata mi resi conto del motivo: nessun altro si accorgeva come me della presenza di Edward. Nessuno lo guardava con occhi simili ai miei.

Twilight
  • Shiny
  • Visitor
  • Visitor
8 years 2 months ago#10262by Shiny
"Il mio cuore non batteva da quasi novant'anni.. Ma stavolta è andata diversamente. Non lo sentivo più, al suo posto c'era un vuoto.. Come se ti fossi portata via tutto ciò che avevo dentro.''

New Moon.
More
8 years 2 months ago#10263by Consuelo
Non ti uccido adesso, perchè turberei Bella.
Ma se la riporti di nuovo a casa ferita - e non mi importa di chi è la colpa; fa lo stesso se inciampa o se un meteorite cade dal cielo e la colpisce in pieno - se me la riporti in uno stato di salute che non è quello in cui era quando te l'ho lasciata, ti spezzo le gambe.
Lo capisci, randagio che non sei altro? E se ti azzardi un'altra volta a baciarla, ti spezzo la mascella al posto suo.

Eclipse
More
8 years 1 month ago#10391by Consuelo
Restammo seduti in silenzio. Sentivo gli altri, in casa. Emmett, Alice e Jasper erano di sopra e parlavano sottovoce, in tono grave. In un'altra stanza, Esme canticchiava fra sé. Rosalie ed Edward respiravano vicini, non riuscivo a distinguere l'uno dall'altra, ma riconobbi il respiro affannoso di Bella.
Sentii anche il battito del suo cuore. Sembrava irregolare.
Nelle ultime ventiquattr'ore pareva che un destino diabolico avesse macchinato per costringermi a fare tutto ciò che avevo giurato che mai e poi mai avrei fatto. Me ne stavo lì a indugiare, aspettando che morisse.

Breaking Dawn
Time to create page: 0.095 seconds
© 2007-2020 chatt-gratis.net. Tutti i diritti sono riservati.