×

Avviso

The forum is in read only mode.

JUVENTUS

More
12 years 7 months ago - 9 years 11 months ago#1332by DaemonGood
JUVENTUS was created by DaemonGood
Vinceremo tutto :P


File Attachment:



Grazie a lui.
Last edit: 9 years 11 months ago by .
More
12 years 3 months ago#1557by Florinda_94
Replied by Florinda_94 on topic Re:JUVENTUS
Salve!!Come va?cmq...la mia squadra preferita è la Juventus!!!:woohoo: solo raramente faccio il tifo x il napoli....però sapete com'è...il napoli a volte vince e altre volte perde...però il più delle volte perde!!!:( la juventus invece è più forte!!:laugh: VAIII JUVENTUS!!VAI BUFFON!!:woohoo::woohoo::woohoo::laugh::laugh::P
More
12 years 1 month ago#1940by DaemonGood
Replied by DaemonGood on topic Re:JUVENTUS
Grande Diegooo



More
12 years 1 month ago - 12 years 1 month ago#1941by DaemonGood
Replied by DaemonGood on topic Re:JUVENTUS
Calciomercato 2009-2010
Le schede dei nuovi acquisti della Juve

José Martín Cáceres Silva
Nazione: Uruguay
Data di nascita: 07/04/1987
Luogo di nascita: Montevideo
Ruolo: difensore
Altezza: 182 cm
Peso: 77 kg
Provenienza: Barcellona

File Attachment:


Felipe Melo Vicente de Carvalho
Nazione: Brasile
Data di nascita: 26/06/1983
Luogo di nascita: Volta Redonda
Ruolo: centrocampista
Altezza: 183 cm
Peso: 78 kg
Provenienza: Fiorentina

File Attachment:




Diego Ribas da Cunha
Nazione: Brasile
Data di nascita: 28/02/1985
Luogo di nascita: Ribeirão Preto
Ruolo: centrocampista
Altezza: 175 cm
Peso: 76 kg
Provenienza: Werder Brema

File Attachment:


Fabio Cannavaro
Nazione: Italia
Data di nascita: 13/09/1973
Luogo di nascita: Napoli
Ruolo: difensore
Altezza: 176 cm
Peso: 75 kg
Provenienza: Real Madrid

File Attachment:
Last edit: 12 years 1 month ago by DaemonGood.
More
12 years 1 month ago - 12 years 1 month ago#1944by DaemonGood
Replied by DaemonGood on topic Re:JUVENTUS
Nuove Maglie 2009/2010


http://tbn2.google.com/images?q=tbn:S1jO3SfIstERnM:http://static.sky.it/static/images/sezioni/sport/


File Attachment:



File Attachment:



File Attachment:



8 luglio 2009
Presentate le nuove maglie!

Alla vigilia della partenza della squadra per il ritiro di Pinzolo sono state presentate le maglie da gioco per la stagione 2009-2010. L’evento, organizzato alle OGR (Officine Grandi Riparazioni), suggestiva location nel centro di Torino, ha visto la partecipazione dell’amministratore delegato Jean-Claude Blanc e dell’allenatore Ciro Ferrara, mentre le divise sono state indossate dai protagonisti: Manninger, Amauri, Diego e Sissoko. Per Nike Italia presente il general manager Andrea Rossi, che ha illustrato le novità, relative soprattutto alla seconda divisa, quella da trasferta. Entrambe le maglie hanno un significato che vuole rifarsi alla storia del Club. In particolare la prima maglia, che, presentando strisce bianconere più strette, ricorda la casacca indossata dai protagonisti del Quinquennio (1930-1935), quando la Juventus conquistò 5 scudetti consecutivi. I pantaloncini sono bianchi, con banda laterale bianconera, mentre i calzettoni, sempre bianchi, riportano una sottile linea nera con la scritta “Juventus” stampata sul polpaccio.

La seconda maglia rappresenta la vera novità della stagione. Prendendo spunto dalla celebre frase dell’Avvocato Giovanni Agnelli prima della finale di Champions League contro l’Ajax del 1996 («Se loro sono una squadra di pittori fiamminghi, noi saremo dei piemontesi tosti»), ecco la novità: una maglia color acciaio, con una fascia bianconera sul davanti. I pantaloncini abbinati sono neri con banda laterale che ne richiama il colore. I calzettoni sono neri con la scritta Juventus in grigio sul polpaccio.

«Oggi - ha dichiarato Jean-Claude Blanc - diamo il via alla nuova stagione che ci auguriamo potrà essere ricca di emozioni e di grandi risultati. Tutto il gruppo bianconero lavorerà con tenacia per confermare il valore che questa maglia porta indissolubilmente con sé. In questi sette anni di collaborazione, Nike ha sempre saputo cogliere questo spirito, realizzando anche questa volta un prodotto che rispecchia in pieno la storia e il blasone della Juventus».

Ciro Ferrara ha invece parlato delle divise: «La prima maglia, che ricorda quella degli anni Trenta, quella che contribuì ad assegnare alla Juventus il soprannome di "Fidanzata d’Italia", ci accompagnerà verso nuovi e prestigiosi traguardi. La seconda coglie in pieno lo spirito combattivo e tenace della società, degli atleti e dei nostri tifosi».

Infine Andrea Rossi ha spiegato le scelte Nike: «La prima maglia rispetta la tradizione bianconera, ispirandosi al Quinquennio, per la seconda invece ci siamo ispirati al carattere e all’orgoglio che ha sempre contraddistinto la squadra nel panorama calcistico internazionale. Da qui è nata l’idea del color acciaio, con la banda trasversale bianconera. Ci auguriamo che queste nuove maglie possano dare un contributo importante per affrontare la nuova stagione»
Last edit: 12 years 1 month ago by DaemonGood.
More
12 years 1 month ago - 12 years 1 month ago#1946by DaemonGood
Replied by DaemonGood on topic Re:JUVENTUS
File Attachment:



Cannavaro, dispetto da ex

I primi 15 minuti della gara di Siviglia confermano quanto visto lo scorso anno. La Juventus resta indigesta per il Real Madrid, anche quello targato Cristiano Ronaldo.

Bianconeri subito in vantaggio grazie al più classico gol dell’ex. A segno Cannavaro al 3’, di testa su punizione pennellata di Del Piero. Sfiorato anche il raddoppio grazie ad un diagonale di Amauri finito fuori di un soffio. Bravo anche Buffon, in uscita con i piedi su Guti.

Senza Diego, Ferrara ha puntato su Giovinco a fare da trequartista.




Del Piero dipinge, il Real ko: 2-1
Peace Cup, i bianconeri vanno in finale

La Juventus supera l'esame Real Madrid e accede alla finale della Peace Cup. Amichevole di lusso a Siviglia fra i bianconeri e gli spagnoli risolta a favore della Juventus grazie alle reti dell'ex Cannavaro e Salihamidzic. Entrambi di testa ed entrambi nati dai piazzati di Del Piero. In mezzo il momentano pareggio di Cristiano Ronaldo su rigore causato da Chiellini che ha travolto Raul.

Al 3' bianconeri in vantaggio con Cannavaro, bravo a deviare di testa una punizione di Del Piero. Al 40' Chiellini ferma in area Raul e l'arbitro decreta il penalty. Dal dischetto Cristiano Ronaldo spiazza Buffon per il pareggio spagnolo.

A inizio ripresa forfait dell'arbitro svedese Johannesson, sostituito dall'israeliano Yefet. Al 4' il raddoppio della Juventus: veloce combinazione Del Piero-Salihamidzic con deviazione di testa del bosniaco in fondo al sacco. Domenica in programma la finale contro l'Aston Villa (ore 22.00) che nell'altra semifinale ha sconfitto 2-1 il Porto.

LE PAGELLE

Del Piero 7 Incide da fermo. Prima su punizione imbeccando Cannavaro. Poi da corner, trovando Salihamidzic sul primo palo. Non è in forma al punto da poter saltare gli avversari, ma i piedi gli consentono giocate comunque ficcanti.

Cannavaro 7 Voto meritato per il gol che apre subito la partita. In difesa intercambia chiusure toste con amnesie gravi. Con calma, tornerà a livelli più che accettabili.

Salihamidzic 7 Alla fine dell'incontro ha anche il tempo e la voglia di battibeccare con Ronaldo. Suo il gol di testa che vale il successo. Bravo a difendere sulla sinistra.

Ronaldo 6 Sufficienza presa solo per il rigore trasformato. Il resto è fuffa che assomiglia a muffa. Finte e dribbling visti e rivisti a Manchester. Serve una rinfrescata per essere Real.

Camornaesi 7 In condizione. Non entra nei gol, ma nelle azioni migliori palla a terra. Sfida fisica con Drenthe. Dall'inizio alla fine sulla fascia.

Matteo Brega

JUVENTUS-REAL MADRID 2-1
Juventus (4-4-2): Buffon 6,5; Grygera 6, Chiellini 6, Cannavaro 7 (1' st Legrottaglie 6), Salihamidzic 7; Camoranesi 7, Felipe Melo 5,5 (28' st Marrone 6), Tiago 6,5, Giovinco 5,5 (16' st C. Zanetti 6); Del Piero 7 (24' st Iaquinta 5,5), Amauri 6. All. Ferrara
Real Madrid (4-3-3): Dudek 5,5; Torres 5,5, Pepe 5, Metzelder 6, Drenthe 6; L. Diarra 6, Guti 5,5 (35' st Gago sv), Granero 6,5; Cristiano Ronaldo 6, Benzema 5,5 (28' st Negredo 6), Raul 6 (28' st Higuain 6). All. Pellegrini
Arbitro: Johannesson (Sve)
Marcatori: 3' pt Cannavaro (J), 41' pt Cristiano Ronaldo (rig, RM), 4' st Salihamidzic (J)
Ammoniti: Felipe Melo (J), Granero (RM), Drenthe (RM), Camoranesi (J), Salihamidzic (J), Grygera (J)

LA PARTITA

92' E' finita: la Juve è in finale della Peace Cup!
91' Punizione di Granero, Pepe di testa sfiora il pareggio
89' Grande giocata di Camoranesi in area, Dudek blocca il suo tiro in due tempi
81' Palo di Tiago dal limite
68' Ronaldo serve Benzema con un cross basso, girata del francese debole e centrale, c'è Buffon
66' Benzema dal limite non trova la porta
54' Punizione di Guti, in area nessuno tocca, Buffon smanaccia in corner
51' Ronaldo di destro impegna Buffon che respinge, poi Raul in giravolta colpisce il palo
49' GOL JUVENTUS Dal corner seguente Del Piero trova Salihamidzic di testa sul primo palo che insacca
49' Cross di Giovinco, Camoranesi schiaccia di testa, Dudek alza sulla traversa
46' Squadre in campo, riprende la semifinale della Peace Cup!

45' E' finito il primo tempo!
43' Benzema dal limite con il piatto destro, palla larga
41' GOL REAL MADRID Batte Ronaldo: gol
40' Chiellini abbatte Raul in area, calcio di rigore
25' Leggerezza difensiva di Torres, palla regalata ad Amauri che dribbla Dudek a porta vuota indirizza in rete: Metzelder salva sulla linea
24' Punizione di Ronaldo, palla sul fondo
16' Guti davanti a Buffon, il portiere azzurro respinge
10' Diagonale di Amauri fuori di un soffio
3' GOL JUVENTUS Punizione di Del Piero, Cannavaro si inserisce sulla traiettoria e di testa inganna Dudek
1' E' iniziata!

31 luglio 2009
Last edit: 12 years 1 month ago by DaemonGood.
More
12 years 1 month ago#1948by DaemonGood
Replied by DaemonGood on topic Re:JUVENTUS
File Attachment:



Del Piero: «Felice e orgoglioso»

E’ un giorno di festa per i tifosi bianconeri, quelli presenti al ritiro di Pinzolo e quelli che hanno appreso la notizia dai media. Alessandro Del Piero ha rinnovato il suo accordo con la società, che scadeva nel 2010, per un altro anno, quindi fino al 2011. La trattativa è stata brevissima e la firma è arrivata proprio nel ritiro di Pinzolo, dove di prima mattina sono arrivati John Elkann e Jean-Claude Blanc a raggiungere Alessio Secco che sta seguendo in prima persona tutto il ritiro della squadra.

«La trattativa è stata veloce, anche perché tutti avevamo lo stesso intento. Ringrazio la società per la fiducia che mi ha dato e John Elkann che quest’inverno ringraziai per avermi consegnato uno storico pallone in segno di stima e che oggi ringrazio nuovamente per la sua presenza qui».

E’ un Del Piero ammaccato (ha un occhio nero rimediato in campo), ma felice: «Sono orgoglioso di essere alla Juventus da tutti questi anni e voglio ancora scrivere pagine importanti della storia bianconera. Come dissi due anni fa, ci sono le premesse per fare altre due stagioni alla grande. Fino a quando giocherò? Fino a quando potrà garantire sotto tutti gli aspetti le qualità che mi hanno sempre contraddistinto».

Presente in prima fila anche il suo staff, capitanato dal fratello Stefano, oltre alle autorità locali e al presidente della Trentino S.p.A nonché Assessore allo Sport e all’Agricoltura Tiziano Mellarini. E’ proprio un gran giorno, che Del Piero celebra parlando della nuova Juve che sta nascendo e di un gruppo che sta vivendo questi giorni con grande entusiasmo: «E’ un entusiasmo che ha coinvolto un po’ tutti, basti pensare che mi hanno raccontato che non c’è mai stata una presenza così massiccia di tifosi agli allenamenti. Anche noi abbiamo entusiasmo e serenità: due ingredienti importanti per preparare le fondamenta di quella che può essere la nostra casa. Siamo molto motivati e cercheremo di raggiungere i nostri obiettivi».

Sulle potenzialità della Juventus, Del Piero non ha dubbi: «Già l’anno scorso abbiamo dimostrato che in una partita singola possiamo battere chiunque, il che significa avere un gruppo di lavoro di grande qualità. Lo step successivo è poter primeggiare non solo in una singola gara, ma in una competizione, che sia campionato, Champions League o Coppa Italia».

La Juventus ha fatto investimenti importanti, rinforzando una squadra già competitiva.«Di questo sono felice, perché lo sforzo economico della società, che è stata in questo mercato la seconda a livello di investimenti dopo il Real Madrid (che è fuori mercato!), significa che c’è in tutto l’ambiente la stessa volontà che ha la squadra, che ha tanto entusiasmo e voglia di primeggiare».

Ora non c’è che da mettersi al lavoro «e trovare subito l’intesa con i grandi giocatori che sono arrivati». Tra i quali c’è anche Fabio Cannavaro.«Sta a lui ritrovare la fiducia dei tifosi – afferma Del Piero – ma non credo che avrà problemi perchéè un grande campione e perché ha tutto il nostro appoggio».

In chiusura un pensiero alla nazionale: «Il mondiale è uno dei miei obiettivi, sarebbe bello parteciparvi anche perché vorrebbe dire che avrò fatto una grande stagione»
More
12 years 1 month ago#1950by DaemonGood
Replied by DaemonGood on topic Re:JUVENTUS
Serie A 2009/10, Juventus-Chievo alla prima

All’inizio e alla fine. Il calendario della nuova Serie A regala alla Juventus le emozioni più grandi nelle prime giornate e nelle ultime. Almeno guardando le sfide più affascinanti, quelle con le grandi del campionato.

Si parte in casa con il Chievo Verona (il 22 o 23 agosto, nei prossimi giorni gli anticipi della Lega), poi subito la Capitale. Alle 2ª e alla 3ª le due trasferte in casa di Roma e Lazio, intervallate però dalla prima sosta per dare spazio alle Nazionali. Con le milanesi, tutto rimandato alla fine. Con l’Inter gara in programma alla 15ª, con il Milan addirittura all’ultima. All’Olimpico i due match dell’andata. Quindi il campionato juventino 2009/10 si chiuderà nella suggestiva cornice dello stadio Meazza.

Ecco nel dettaglio il percorso dei bianconeri

1ª giornata Juventus-Chievo
2ª giornata Roma-Juventus
3ª giornata Lazio-Juventus
4ª giornata Juventus-Livorno
5ª giornata Genoa-Juventus
6ª giornata Juventus-Bologna
7ª giornata Palermo-Juventus
8ª giornata Juventus-Fiorentina
9ª giornata Siena-Juventus
10ª giornata Juventus-Sampdoria
11ª giornata Juventus-Napoli
12ª giornata Atalanta-Juventus
13ª giornata Juventus-Udinese
14ª giornata Cagliari-Juventus
15ª giornata Juventus-Inter
16ª giornata Bari-Juventus
17ª giornata Juventus-Catania
18ª giornata Parma-Juventus
19ª giornata Juventus-Milan
More
12 years 1 month ago#1951by DaemonGood
Replied by DaemonGood on topic Re:JUVENTUS
23/08/2009 h. 20.45 - Juventus - Chievo - 17/01/2010 h. 15.00

30/08/2009 h. 18.00 - Roma - Juventus - 24/01/2010 h. 15.00

13/09/2009 h. 15.00 - Lazio - Juventus - 31/01/2010 h. 15.00

20/09/2009 h. 15.00 - Juventus - Livorno - 07/02/2010 h. 15.00

23/09/2009 h. 20.45 - Genoa - Juventus - 14/02/2010 h. 15.00

27/09/2009 h. 15.00 - Juventus - Bologna - 21/02/2010 h. 15.00

04/10/2009 h. 15.00 - Palermo - Juventus - 28/02/2010 h. 15.00

18/10/2009 h. 15.00 - Juventus - Fiorentina - 07/03/2010 h. 15.00

25/10/2009 h. 15.00 - Siena - Juventus - 14/03/2010 h. 15.00

28/10/2009 h. 20.45 - Juventus - Sampdoria - 21/03/2010 h. 15.00

01/11/2009 h. 15.00 - Juventus - Napoli - 24/03/2010 h. 20.45

08/11/2009 h. 15.00 - Atalanta - Juventus - 28/03/2010 h. 15.00

22/11/2009 h. 15.00 - Juventus - Udinese - 03/04/2010 h. 20.45

29/11/2009 h. 15.00 - Cagliari - Juventus - 11/04/2010 h. 15.00

06/12/2009 h. 15.00 - Juventus - Inter - 18/04/2010 h. 15.00

13/12/2009 h. 15.00 - Bari - Juventus - 25/04/2010 h. 15.00

20/12/2009 h. 15.00 - Juventus - Catania - 02/05/2010 h. 15.00

06/01/2010 h. 20.45 - Parma - Juventus - 09/05/2010 h. 15.00

10/01/2010 h. 15.30 - Juventus - Milan - 16/05/2010 h. 15.00
More
12 years 1 month ago#1952by DaemonGood
Replied by DaemonGood on topic Re:JUVENTUS
Presentato il regolamento della Coppa Italia 2009/10, Juventus in campo dagli ottavi

La Lega Calcio ha reso noto il regolamento e le date dell’edizione 2009/10 della Coppa Italia Tim Cup. In attesa di conoscere il nome delle potenziali avversarie da affrontare nel cammino, per ora la Juventus conosce solo il momento dell’entrata in gioco. Essendo ancora una volta teste di serie, i bianconeri partiranno dagli ottavi di finale che si giocheranno in gara unica (in casa della squadra con il miglior piazzamento in tabellone), in tre date diverse: 10 e 15 dicembre 2009 e 13 gennaio 2010.

Gara unica anche per l’eventuale quarto di finale che si giocherà tra il 20 e il 27 gennaio 2010. Come nella passata edizione, solo la semifinale sarà in sfide di andata e ritorno tra il 3 e il 10 febbraio 2010. La finale si giocherà ancora una volta in gara unica, su campo neutro, in data 5 maggio 2010.

Le date potranno subire variazioni in caso di eventuali anticipi e posticipi televisivi.
Time to create page: 0.136 seconds
© 2007-2021 chatt-gratis.net. Tutti i diritti sono riservati.