×

Avviso

The forum is in read only mode.

Poesie sugli Animali

More
10 years 5 months ago#6073by perla84
Piccolino

Una meteora

nella vita

quel cuccioletto

peloso e felice

di essere mio.



Un amore d’istinto,

reciproco ed immediato,

conferma scontata

del giuramento di fedeltà

chiuso nella notte dei tempi.



E l’addio,

imprevisto,

a finire

la storia

in un ultimo scodinzolio

dolcissimo e disperato.
More
10 years 5 months ago#6074by perla84
Replied by perla84 on topic Re:Poesie sugli Animali
Lettera al mio amico a quattro zampe

Addio per sempre amico mio,

febbraio da me ti ha portato via.

Quel giorno fuori,

c’èra tanto freddo,

ma nel mio cuore, ce n’era ancor di più.

L’ultima volta che a me ti ho stretto,

mi è crollato il mondo addosso,

sapevo che quella sarebbe stata l’ultima,

sapevo che mai più ti avrei rivisto.

Tutti dicono che infondo tu eri solamente un cane,

ma nessuno riuscirà mai a capire

quanto importante sei stato e sarai per sempre tu per me.

Come vorrei stringerti ancora,

sentirti abbaiare,

un po’ ringhiare,

vederti dormire sul divano e venirti a fare un po’ di coccole.
Come vorrei accarezzarti,

toccare il tuo piccolo musetto,

vederti correre in giardino insieme al tuo amichetto Rudy.

Addio per sempre amico mio,

riposa adesso fra gli Angeli e le stelle

e non dimenticare mai,

quant’era grande il bene che ti ho voluto e che per sempre te ne vorrò.

Addio per sempre amico mio,

anche se adesso c’è un altro cucciolo al tuo posto,

per riempire il vuoto immenso

che hai lasciato in tutti noi,

anche se per tenere acceso il tuo ricordo,

gli abbiamo dato il tuo stesso nome,

sappi che niente più sarà lo stesso

e che nessuno dal mio cuore cancellarti mai potrà.

Addio per sempre amico mio,
anzi scusa mi correggo,

ti dico solo arrivederci,

perché so che anche per te il paradiso esiste

e che un domani ci rincontreremo tutti e sarà per l’eternità.
  • Gialfy
  • Visitor
  • Visitor
10 years 3 months ago#6382by Gialfy
Replied by Gialfy on topic Re:Poesie sugli Animali
Ricordo, era d'estate, alla finestra
batteva una falena.
Ardeva la sua pena,
l'azzurra via trovandosi negata!
D'un giallo odor soffuso di ginestra,
nella sera serena,
la stanza era piena.
Un'anima in un corpo segregata
mi parve la falena, imprigionata,
che voglia negi spazi, alta, librarsi
e là dimenticarsi
della natura, che, maligna, affligge
il desiderio e infligge
ad esso strazi, angustie e lo addolora,
l'opprime, lo martoria, lo distrugge.
Pietà mi colse allora
dell'animale e del genere umano:
m'avvicinai ed aprii le imposte, piano

Gialfy :lol:
  • Gialfy
  • Visitor
  • Visitor
10 years 3 months ago#6383by Gialfy
Replied by Gialfy on topic Re:Poesie sugli Animali
La coperta no,
non mi serve;
la testa la nascondo
nel morbido candore.

E ho il mondo nel cuore
e negli occhi;
la mia esistenza
così vicina alla tua.

E intanto, se tutto
scorre, ora non lo vedo..
mi basta sentire il tuo
affetto e sognare
di dormire sul cuore.
  • Gialfy
  • Visitor
  • Visitor
10 years 3 months ago#6384by Gialfy
Replied by Gialfy on topic Re:Poesie sugli Animali
Quando mi sveglio la mattina
lievemente sento un leggero fruscio,
si avvicina, mi chiama,
io tendo la mia mano
e lui mi accarezza.

E senza chiedere nulla
attende che mi alzi,
se io sono triste
si accovaccia e con i suoi occhietti
mi fissa cercando il mio sorriso.

Come si fa a non intenerirsi
guardando quegli occhietti,
distinto la mia mano lo accarezza
e lui scodinzolando la coda
dimostra la sua gioia

Basta guardarlo per capire
dai suoi occhi se ha fame, sete
oppure vuol giocare.

Per tre giorni io non stavo bene
e lui non ha toccato cibo,
poi quando mi sono ripreso
la sua felicità era immensa.

Guardandolo io penso:
“Questo batuffolo di pelo bianco
come può riempire la vita
di una persona al mondo.

Loro danno tanto,
anche la loro vita
per il loro padrone,
e non sono egoisti,
vogliono in cambio
solo un po’ di cibo,
ma tanto, tanto amore.

Gialfy
  • Gialfy
  • Visitor
  • Visitor
10 years 3 months ago#6385by Gialfy
Replied by Gialfy on topic Re:Poesie sugli Animali
La stagione sudata,
delle amache assonnate
e del catrame bruciato,
vede svegliarti dagli umidi nidi d'erba.

Nelle calde notti
di cicalii e motori di passaggio,
speri d'entrare nelle case dei dotti
dove i libri ti rimpiatteranno.

Ma nelle silenziose mattine
sempre meno trovi rifugio
nelle tecnologiche stanze,
tra tastiere pigre di mani
e piatti schermi simili a laghi quadrati.

Così gli uomini all'alba,
dalle nervose unghie
e dagli sbadigli inquieti,
strofinandosi ti scoprono indifesa
nella fragilità di una antipatica forma
e con il volto d'una bestia
ti fanno colore di parete.

Eppur io non capisco
se creata fosti per annoiare il prossimo
o per ricordare a noi umani di progresso
d'avere ancora sangue mortale.
More
10 years 2 months ago - 10 years 2 months ago#6604by LaGuNaBlU
Replied by LaGuNaBlU on topic Re:Poesie sugli Animali
Monta anche tu a cavallo.

Monta anche tu in arcioni
e va' come l'uomo antico
quando, amico, non c'era
ancora il cane
ma il lupo e lo sciacallo
e battendo i talloni,
appeso alla criniera,
un uomo andava a cavallo.

Monta anche tu sulla sella
a fendere le onde
d'un vento astrale
e ama questo animale
che fa, come un centauro,
un solo corpo con te,
lascialo galoppare:
lui che ha nella bocca
la stessa schiuma del mare.

Monta anche tu a cavallo
se a questo pazzo mondo
vuoi ritrovare un senso:
donna, uomo, ragazzo
fagli sentire la tua mano.
C'è dentro il cervello
d'ogni essere umano
la forma di un cavallo.
File Attachment:
Attachments:
Last edit: 10 years 2 months ago by LaGuNaBlU.
More
8 years 8 months ago#9060by Consuelo
Prendilo così,
come un dono di Dio.
Prendilo così, con il suo musetto nero
e quella macchiolina bianca sul petto.
Prendilo come un regalo,
ma non giocare sempre con lui.
Prenditene cura, amalo,
e non dimenticare mai
di rispettarlo.
Sarà il tuo compagno,
il tuo amico fedele
che non ti tradirà mai.
Ti prego non abbandonarlo:
è il tuo cane
More
8 years 8 months ago#9137by Consuelo
Dorme

Peloso

sdraiato sul davanzale della finestra.

Un raggio di sole gli scalda la schiena

il calore del camino lo accompagna nell’abbandono.

Insegue

farfalle

che svolazzano nella sua memoria di felino

vagabondo.

Nell’estate inattesa

gusta il sogno e muove impercettibilmente

le zampette

appoggiandole

delicato

sull’erba verde di un giardino

fantastico.

Lo accarezzo.

Apre un occhio.

Mi guarda

fiducioso.

Poi si riaddormenta e ritorna al suo sogno.
More
8 years 8 months ago#9156by Consuelo
Ed eccoti qui amico mio caro
della mia strada tu sempre il mio faro
della mia vita sapevi ogni cosa
a chi diedi dolore..a chi diedi una rosa.
Amico ai miei piedi che nulla volesti
che nulla mai chiedesti..
Te ne sei andato in un posto lontano
a volte ritorni..mi lecchi una mano
ed io ancora dormo tenendoti accanto
non venga mai il giorno a romper l'incanto.
Ancora sei qui..ti posso vedere
amico cane..amico fedele.
Time to create page: 0.114 seconds
© 2007-2020 chatt-gratis.net. Tutti i diritti sono riservati.